domenica 3 giugno 2012

Il colore viola

E' il titolo di un pluripremiato film  di Steven Spielberg tratto da un romanzo di altrettanto successo. A questo film appartiene quella che, a parer mio, risulta essere una delle più belle scene del cinema sull'amicizia e "sorellanza" fra donne;  in essa l'affascinante Shug Avery, cantante blues dal passato difficile e dalla salute malferma,  dedica un pezzo alla timidissima Celie, brutta, povera, negra e donna, sorprendendola oltre ogni possibile immaginazione


Il colore viola è anche uno dei favoriti delle amiche che, ogni tanto, mi commissionano qualche oggetto che lo contenga.
Eppure giunto il momento di battezzare questa collana mi sembrava che l'elemento centrale oscurasse, con la sua "luce",  l'intenso color lavanda delle pietre.
Dall'incontro dell'ottone forgiato a mano con l'intensa matericita di alcuni grandi rettangoli di ametista massiva è nato questo pezzo riprodotto in soli tre esemplari:

Collana "LUX" in ottone forgiato a mano, ametista massiva e coda di topo viola
Collana "LUX", particolare delle pietre
Collana "LUX", chiusura
Collana "LUX", particolare del ciondolo centrale
Due pezzi hanno già trovato il loro collo, rendendo in qualche modo "sorelle" di collana due donne che vivono in luoghi opposti della penisola. Il terzo è in "cerca di autrice".
Se fosse residente in centro Italia sarebbe proprio l'ideale!

1 commento:

  1. Zù che meraviglia hai scritto!! e che bella collana la tua!!
    Mi commuovo!

    RispondiElimina